fbpx

Acne: Come curare i brufoli con la bava di lumaca

Bava di Lumaca: Caratteristiche

La bava di lumaca ultimamente sta conoscendo una vera e propria riscoperta, grazie al massiccio impiego che se ne sta facendo nella preparazione di numerosi prodotti per la pelle e per i capelli, oltre che in molti tipi di cosmetici. La bava di lumaca viene impiegata per i benefici offerti a capelli e pelle e per le sue potenti proprietà antiossidanti, garantite dall’elevata concentrazione di vitamina E, che costituisce l’arma principale contro l’azione dannosa dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.

Sono sempre di più i cosmetici che impiegano questa sostanza: le aziende produttrici ne pubblicizzano soprattutto il potere antiage e rassodante che i prodotti a base di bava di lumaca sortiscono sulla pelle. Sostanze preziose come il collagene e l’elastina hanno il potere di rigenerare l’epidermide, rendendola più elastica, morbida e idratata.

La bava di lumaca viene prodotta da questo mollusco che si sposta mediante un piede espanso, dove poggia l’intero corpo e che rappresenta la sua unica struttura locomotoria. Il mucopolisaccaride di lumaca, chiamato solitamente “bava”, è una secrezione prodotta dalle ghiandole localizzate a livello del piede. Questa sostanza ha un aspetto denso e gelatinoso, molto simile al muco.Già da tempo è utilizzata in medicina e nell’industria cosmetica, proprio per le sue spiccate proprietà nutritive e idratanti.

Il prodotto utilizzato nel settore cosmetico è la bava prodotta dalla varietà Helix Aspersa, specie di lumache diffusa nel bacino del Mediterraneo, inclusa l’italia.

Bava di Lumaca: gli allevamenti

Oggi la stragrande maggioranza degli allevamenti vengono realizzati all’aperto, impiegando stimolazioni di tipo manuale e non più elettrico, come in passato. Al momento dell’estrazione della bava, le lumache vengono raccolte, collocate all’interno di particolari tinozze, dentro le quali viene raccolta questa preziosa sostanza.
Dentro questi recipienti, gli animali vengono delicatamente spostati, in modo da stimolare la secrezione della bava. Una volta colmato il fondo del recipiente, le lumache vengono spostate, lavate e ricollocate nell’allevamento. Il procedimento è ciclico e viene effettuato usando individui sempre differenti, in modo da non intaccare l’integrità dell’animale.
Non viene applicata nessuna stimolazione esterna che può causare danni o fastidio ai piccoli esseri.

Bava di Lumaca: proprietà benefiche

Vediamo quali sono le diverse proprietà benefiche della bava di lumaca.

Idratante: grazie a sostanze filmogene dette mucopolisaccaridi che hanno il potere di trattenere l’acqua sulla pelle e assicurando un effetto idratante di lunga durata;

Cicatrizzante: grazie all’effetto combinato di alcune sostanze, quali collagene, allantoina e vitamine;

Lenitiva: quindi perfetta su arrossamenti dovuti all’esposizione prolungata al sole o al freddo;

Rigenerante e nutritiva: in virtù della forte presenza di vitamine e proteine;

Antirughe: la stimolazione della sintesi del collagene è dovuta all’azione combinata dell’acido glicolico con elastina, mucopolisaccaridi, vitamine e collagene;

Anti-smagliature: ha un azione rigenerante di vitamine e proteine e a quella esfoliante dell’acido glicolico;

Contro macchie e segni dell’acne: grazie alle proprietà leviganti, esfolianti e purificanti dell’acido glicolico è molto efficace come effetto lenitivo degli altri componenti.

La Bava di Lumaca nella cura dei brufoli

La cura dell’acne è uno dei problemi più sentiti, soprattutto dai giovani, sempre a caccia di rimedi per l’acne giovanile. Ma l’acne non interessa esclusivamente gli adolescenti: anche chi ha già da qualche tempo passato l’adolescenza può esserne colpito ed essere impegnato quindi a cercare i più vari rimedi contro l’acne e contro i brufoli.

Online si trovano tante pagine se cerchiamo come eliminare i brufoli, ma alla resa dei conti quanti rimedi sono davvero efficaci per eliminare l’acne?

La cosa migliore è affidarsi ai rimedi naturali contro l’acne.

un metodo del tutto naturale davvero efficace per curare l’acne è la crema alla bava di lumaca.

Le proprietà rigeneranti, antibatteriche, e lenitive possedute dalla bava di lumaca, riescono a rinnovare l’epidermide e calmare anche le forme più gravi di acne,  grazie all’acido glicolico e i peptidi, contenuti naturalmente nella bava di lumaca, che riescono a prevenire l’accumulo di impurità e quindi a eliminare l’acne.
La pelle viene rinnovata in profondità con effetti visibili sulle macchie della pelle, sui segni da acne, sulle smagliature e sulle cicatrici. L’utilizzo continuo di prodotti a base di bava di lumaca, la pelle risulterà compatta, scompariranno gli arrossamenti e il senso di bruciore: la pelle del viso, in poco tempo, riconquisterà un aspetto sano e luminoso.

Con le sue proprietà idratante, e cicatrizzante, e grazie al collagene, elastina, acido glicolico,e vitamine A ed E: nella bava di lumaca ci sono elementi indispensabili per rigenerare la pelle.

In soli due/tre mesi di utilizzo una crema a base di bava di lumaca è in grado di alleviare evidentemente gli effetti dell’acne.

A volte bastano anche tre settimane per vedere i primi risultati: si attenuano i rossori, le infiammazioni,e le macchie. Grazie alla presenza dei peptidi, il muco agisce come purificante contro batteri e microorganismi.
In più l’acido glicolico funziona come astringente, idratante, nutriente ed esfoliante.

La bava di lumaca è idratante, nutriente ed esfoliante. Come qualsiasi crema di bellezza si usa due volte al giorno, mattina e sera. Mentre sulle zone più delicate, dove si notano macchie o cicatrici si può usare più spesso, anche tre volte al giorno.

Lascia un commento

Call Now ButtonChiama Ora